Contratto GOVERNO: sgravi per gli asili nido solo alle famiglie italiane

(Bologna)ore 14:07:00 del 20/05/2018 - Tipologia: , Lavoro, Politica

Contratto GOVERNO: sgravi per gli asili nido solo alle famiglie italiane

Nell’intesa siglata da Matteo Salvini e Luigi di Maio sono stati inseriti gli sgravi per gli asili nido, ma solo per le famiglie italiane. Nel contratto Salvini aggiunge la “ruspa”: verranno smantellati anche i campi rom autorizzati e regolari..

Luigi Di Maio e Matteo Salvini stanno limando gli ultimi punti prima di sottoporre alla base leghista e a quella pentastellata il programma. E a quanto pare nell’ultima bozza i due leader avrebbero inserito alcune modifiche che riguardano gli sgravi per gli asili nidi. Per quanto riguarda questo tipo di agevolazione, nel programma giallo-verde c’è la clausola che l’erogazione verrà destinata solo alle famiglie italiane.

Di fatto dunque, secondo il piano grillo-leghista, gli sgravi andranno solo agli italiani. Insomma questo sarebbe uno dei nodi centrali che sono stati sciolti con l’ultima revisione del contratto di governo. La chiusura definita dell’accordo è prevista in serata. I due leader inoltre, secondo quanto si apprende da alcune indiscrezioni lo firmeranno solo dopo il referendum sulla piattaforma Rousseau e tra i gazebo della Lega. Lunedi probabilmente la salita al Colle per l’annuncio del nome del premier.

Chiusura dei campi rom anche regolari:

Matteo Salvini ha fatto della ruspa contro i nomadi il suo paradigma politico (e di possibile governo). E forse sono stati anche la sua fortuna. Più volte si è recato in “visita” in diversi campi rom, ricevendo spesso anche qualche urlo contro. In molti erano rimasti sopresi nel leggere nella bozza di contratto con il M5S il pugno duro solo con i campi irregolari. Nel documento si legge infatti che un esecutivo giallo-verde, a fronte dei @circa 40.000 Rom vivono nei campi nomadi, di cui 60% ha meno di 18 anni”, vorrebbe mettere in campo le “necessarie azioni per arginare questo fenomeno”. Ovvero: “chiusura di tutti i campi nomadi irregolari in attuazione delle direttive comunitarie; contrasto ai roghi tossici; obbligo di frequenza scolastica dei minori, pena allontanamento dalla famiglia o perdita della potestà genitoriale”. Ora, forse, le cose cambieranno.

Da: QUI

Articolo di Samuele

ALTRE NOTIZIE
Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia
Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia
(Bologna)
-

Il decreto Semplificazioni, diventato legge, cambia le regole del pignoramento di immobili. Il debitore che vive nella casa dovrà andarsene solo dopo il decreto di trasferimento.
Il decreto Semplificazioni, diventato ormai legge, prevede una modifica...

Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
(Bologna)
-

Sì alle bici contromano nei centri abitati e ai semafori i ciclisti avranno la precedenza e potranno circolare sulle corsie riservate agli autobus e ai taxi
Bici in città: è in discussione in commissione Trasporti alla Camera il nuovo...

La Tav non conviene: ma sara' VERO?
La Tav non conviene: ma sara' VERO?
(Bologna)
-

La strana analisi costi-benefici promossa dal ministero delle Infrastrutture
Sarà vero che i costi della Tav superano di sette, addirittura otto miliardi di...

Quanto ti spetta per il reddito di cittadinanza? Ecco il CALCOLO
Quanto ti spetta per il reddito di cittadinanza? Ecco il CALCOLO
(Bologna)
-

Quanto prenderò per il reddito di cittadinanza esattamente (ammesso che ne abbia diritto)? Ecco come calcolarlo.
Come posso calcolare quanto mi spetta per il reddito di cittadinanza? Facciamo...

Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
(Bologna)
-

Luigi Di Maio annuncia una rivoluzione interna al Movimento 5 Stelle per quanto riguarda le elezioni locali.
Il Movimento 5 Stelle si appresta a dar vita a una nuova rivoluzione interna,...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati