Con la scusa della crisi, dovremo LAVORARE SEMPRE PIU'

(Napoli)ore 11:15:00 del 03/02/2019 - Tipologia: , Denunce, Lavoro

Con la scusa della crisi, dovremo LAVORARE SEMPRE PIU'

Con la scusa della crisi, lavorare di più è diventata ormai prassi quotidiana. .

Con la scusa della crisi, lavorare di più è diventata ormai prassi quotidiana.

Prima mezz'ora in più, dopo un'ora, poi due...

Le tasse, le rate dell'auto nuova, le rate dell'ultimo indispensabile Iphone, le scarpe di marca, l'aperitivo con gli amici, ogni scusa è buona per fare quell'ora in più al giorno.

"RINGRAZIAMO IL CIELO" di avere un lavoro...dobbiamo accumulare soldi su soldi, perché sono ormai il nostro ossigeno!



Se solo fossimo un minimo più CREATIVI, scopriremmo che a casa sappiamo fare ogni cosa se lo vogliamo: il pane, aggiustare l'auto, coltivare l'orto, dipingere, aggiustare il rubinetto che spande senza chiamare ogni volta l'idraulico, leggere, scrivere, suonare uno strumento, 1000 cose insomma, e invece no, gli schiavi moderni preferiscono passare un'altra ora a sgobbare tra le grige mura di uffici e fabbriche per accumulare soldi che poi verranno spesi su tanti inutili capricci.

Io dico NO agli straordinari, perché il mio TEMPO è un bene troppo prezioso per essere sprecato così. Posso accontentarmi di tutto ciò che ho, non ho bisogno di una macchina nuova che mi indebiterà per i prossimi 10 anni e appena scaduta la garanzia sarà subito guasta, non ho bisogno di telefoni costosi da esibire davanti ai miei amici, ho già tutto ciò che desidero: Amore, affetto, un letto dove riposare, boschi, mari e montagne da esplorare, una bicicletta e tante altre cose che mi rendono felice

Insomma, se non avete l'acqua alla gola o chissà quanti figli da mantenere, dite NO agli straordinari !

Un vecchio un giorno mi disse:

"Di lavoro ce né tanto, la vita, 
almeno in questo corpo, una sola!"

Da: QUI

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
Il grande business della SPAZZATURA. Chi paga? SEMPRE TU
(Napoli)
-

BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol dire la spazzatura è un grande business...
BUSINESS RIFIUTI IN ITALIA - A Napoli si dice: MUNNEZZ E' RICCHEZZ....che vuol...


(Napoli)
-


PROMESSE CONTRATTO GOVERNO CAMBIAMENTO - Nel creare un esecutivo con il...

Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
Allarme Sanita': 20milioni di italiani costretti a rivolgersi al privato per accedere alle cure
(Napoli)
-

CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i propri fornitori di 22,9 miliardi di euro.
CRISI SANITARIA IN ITALIA - La sanità italiana ha accumulato un debito con i...

Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
Imu Tasi acconto giugno prima casa: chi la paga?
(Napoli)
-

IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai possessori di abitazione principale, sia per l’Imu che per la Tasi, a condizione che non si abbia una casa di lusso.
IMU TASI ACCONTO GIUGNO PRIMA CASA - Anche per il 2019 nulla è dovuto dai...

Assunzioni scuola 2019/20: le graduatorie
Assunzioni scuola 2019/20: le graduatorie
(Napoli)
-

ASSUNZIONI SCUOLA 2019/20 - È stato senz’altro positivo l’incontro che si è svolto nei giorni scorsi al Miur sulle assunzioni scuola per l’a.s. 2019/20 e sullo stato delle graduatorie da cui attingere.
ASSUNZIONI SCUOLA 2019/20 - È stato senz’altro positivo l’incontro che si è...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati