Come si fa l'Aperite'?

(Trento)ore 20:42:00 del 20/03/2017 - Tipologia: , Cucina

Come si fa l'Aperite'?

Al posto dell'erba cipollina potete utilizzare un'altra spezia a piacere..

Chi lo ha detto che il tè delle 5 deve essere un momento formale dedicato solo alle signore londinesi? Noi vogliamo sfatare questo mito e posticiparlo di qualche ora... oggi prepariamo l'aperitè! Siccome sarà un aperitivo non ci sarà nessuno dei classici dolcetti d'accompagnamento, come scones o biscottini, il nostro tè sarà un cocktail leggermente alcolico, quindi lasciamo perdere i dolcetti e puntiamo al salato. Cominciamo preparando i tramezzini al cetriolo, che chi ha letto o visto a teatro la commedia “The Importance of Being Earnest” di Oscar Wilde ricorderà bene. Sono davvero irrinunciabili per un tè che si rispetti! La versione originale prevede l'utilizzo del burro salato ma noi li abbiamo resi ancora più sfiziosi e invitanti utilizzando della robiola aromatizzata con erba cipollina e pepe rosa. Chiamate a raccolta i vostri amici, il momento dell'aperitè è arrivato!

Ingredienti per 8 tramezzini

Pancarrè 3 fette Cetrioli 115 g Robiola 100 g Pepe rosa in grani 1 cucchiaio Erba cipollina 8 fili Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b.

PER IL COCKTAIL AL TÈ VERDE

Tè verde in foglie 2 cucchiaini Acqua 300 g Prosecco 400 g Sciroppo di fiori di sambuco 20 g Frutti di bosco q.b. Menta q.b.

Preparazione

Aperitè

Per preparare l'aperitè iniziate come prima cosa a realizzare i tramezzini al cetriolo. Quindi lavatelo, asciugatelo e dopo averlo spuntato tagliatelo a fettine sottili (1). Condite con il sale (2) e lasciate spurgare per qualche minuto. Nel frattempo tritate l'erba cipollina; per comodità potete utilizzare una forbice (3).

Aperitè

Rompete a mano anche i grani di pepe (4) e trasferite la robiola in una ciotolina. Lavoratela con una spatola per qualche istante (5), poi unite l'erba cipollina (6)

Aperitè

il pepe rosa (7), un pizzico di sale e un filo d'olio (8). Mescolate il tutto (9) e disponete le 3 fette di pancarrè su un tagliere.

Aperitè

Spalmate la robiola appena preparata dividendola sulle prime 2 fette (10-11), se preferite potete pulire il coltello sulla terza fetta. Tamponate poi con della carta assorbente le fettine di cetriolo (12)

Aperitè

e disponetele su entrambe le fette adagiandole sul formaggio (13). Posizionate poi una delle due fette sopra all'altra (14) e richiudete con la terza fetta di pancarrè (15).

Aperitè

Tagliate in senso obliquo prima a metà (16) e poi di nuovo a metà in modo da ricavare 4 triangoli (17). Dividete nuovamente ciascun triangolo a metà, in modo da ricavare 8 piccoli tramezzini ai cetrioli (18).

Aperitè

Coprite i tramezzini, conservateli in frigorifero e nel frattempo occupatevi del cocktail al tè. Versate l'acqua in un pentolino (19) e scaldatela fino a raggiungere circa 60°, non ci sarà bisogno di farla bollire. Unite poi le foglie di tè (20) e lasciatelo in infusione per 4-5 minuti (21).

Aperitè

A questo punto filtratelo (22) e lasciatelo raffreddare. Aggiungete poi il prosecco (23) e lo sciroppo di fiori di sambuco (24).

Aperitè

Mescolate il tutto (25), poi versate nei bicchieri con il ghiaccio (26) e ultimate con frutti di bosco e mentra fresca (27). Servite subito insieme ai vostri tramezzini!

Conservazione

Si consiglia di preparare l'aperitè al momento. In alternativa si può preparare al massimo con qualche ora d'anticipo. Una volta preparati i tramezzini copriteli con della carta assorbente umida, un giro di pellicola e lasciateli in frigorifero. Anche il cocktail si può preparare in anticipo ma il ghiaccio andrà aggiunto solo all'ultimo!

Consiglio

Al posto dell'erba cipollina potete utilizzare un'altra spezia a piacere.

Non riesci a trovare le foglie di tè verde? Nessun problema puoi utilizzare le classiche bustine!

Lo sciroppo di fiori di sambuco serve a dolcificare e a profumare il cocktail. In alternativa è possibile utilizzare un altro sciroppo a base di frutta o dolcificare il tè. Potete anche ometterlo ma il cocktai sarà secco!

Da: Giallozafferano

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Come fare i Casoncelli di polenta con coniglio
Come fare i Casoncelli di polenta con coniglio
(Trento)
-

Impastate con le mani (7), facendo attenzione a rompere bene le uova e a mischiare il tutto. Se l'impasto dovesse risultare troppo duro è possibile aggiungere ancora un po' d'acqua. Lavorate (8) fino ad ottenere un impasto morbido, con nervo e omogeneo. P
In base alla loro forma e al loro ripieno possono arrivare da Brescia o da...

Come fare lo Spezzatino di manzo
Come fare lo Spezzatino di manzo
(Trento)
-

Così per l’ora del pranzo sarà tutto pronto e finalmente potrete gustare lo spezzatino di manzo per rendere speciale il pranzo domenicale. Ma adesso vi chiediamo, tra i primi proposti quale sceglierete?
Pensando al pranzo della domenica ci sono talmente tante ricette della...

Come fare i Sigari con caprino e miele al rosmarino
Come fare i Sigari con caprino e miele al rosmarino
(Trento)
-

Se dovessero avanzare dei sigari è possibile conservarli in frigo per 1-2 giorni ma non saranno fragranti come appena farciti!
Di aperitivi sfiziosi ce ne sono tanti, ma come quello che vi proponiamo oggi...

Come fare il Risotto al limone
Come fare il Risotto al limone
(Trento)
-

Raccomandiamo di servire subito il risotto perché potrebbe asciugarsi non contenendo il burro. Se amate le note croccanti aggiungete qualche mandorla a lamella tostata per guarnire il piatto.
Il limone è uno dei frutti più usati in cucina, la sua polpa aspra e succosa ci...

Come fare le Crocchette cacio e pepe
Come fare le Crocchette cacio e pepe
(Trento)
-

Uno stuzzichino per palati coraggiosi, abituati ai sapori forti e piccanti che caratterizzano molte ricette della tradizione!
Morbide come le crocchette di patate, veraci come una cacio e pepe… le...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati