Come fare le Lasagne al pesto

(Trento)ore 21:07:00 del 23/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Come fare le Lasagne al pesto

Distribuite sul fondo uno strato di besciamella. Adagiate nella pirofila uno strato di pasta all’uovo. Copritelo con uno strato di pesto ed una manciata di pinoli..

Le lasagne al pesto sono una ricetta speciale in cui due grandi amori della nostra cucina si uniscono armoniosamente in un primo piatto di pasta fresca che rievoca i sapori della tradizione.

Strati di sfoglie di pasta all’uovo, rigorosamente fatta a mano, si alternano ad un saporito e deciso pesto alla genovese da preparare con le prime foglie di basilico che la stagione ci offre.

Immancabile in questa preparazione la salsa besciamella, che dona un tocco vellutato, e rende cremose le sfoglie.

Le lasagne al pesto sono un concentrato di preparazioni da fare in casa che, se pur richiedano un po’ di tempo, vi ripagheranno nel gusto e nella soddisfazione di aver fatto tutto da soli!

Spolverate quindi mortaio e mattarello e mettetevi all’opera!

Conservazione

Le lasagne al pesto si possono conservare in frigo coperte con pellicola per massimo 1-2 giorni. Si possono congelare sia crude che cotte se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

In alternativa al pesto genovese potete sperimentare altre gustose salse come il pesto di zucchine o il pesto di rucola, per chi non sa rinunciare all’effetto filante basta aggiungere dei pezzetti di formaggio tra uno strato e l’altro delle lasagne!

INGREDIENTI# # #

• 250 g di sfoglia fresca all’uovo

• 1 l di besciamella

• 180 g di pesto fresco

• 3 patate medie già lessate

• 200 g di fagiolini già lessati

• 70 g di parmigiano grattugiato

• 1 noce di burro

• 40 g di pinoli tostati

• sale

COME PREPARARE: LASAGNE AL PESTO

Iniziate a preparare le lasagne al pesto, immergendo per un paio di minuti i fogli di sfoglia all'uovo. Scolateli uno alla volta e sistemateli su un canovaccio pulito. Imburrate una pirofila su tutti i lati.

Distribuite sul fondo uno strato di besciamella. Adagiate nella pirofila uno strato di pasta all’uovo. Copritelo con uno strato di pesto ed una manciata di pinoli.

Adagiate nella pirofila uno strato di pasta all’uovo. Copritelo con uno strato di pesto ed una manciata di pinoli. Proseguite con patate pelate e sbriciolate grossolanamente, insieme a qualche fagiolino. Ultimate con una generosa manciata di parmigiano ed uno strato di besciamella. Ricominciate con un nuovo strato di pasta, poi pesto, pinoli, patate, fagiolini, parmigiano e besciamella. Fino a riempire la pirofila. Chiudete con un'ultima sfoglia di pasta ricoperta con pesto, besciamella, pinoli e parmigiano. Cuocete su livello medio del forno statico preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, finché non si formerà una crosticina dorata sulla superficie della lasagna.

Sfornate e fate riposare le vostre lasagne al pesto per una decina di minuti prima di servire.

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
(Trento)
-

Se preferite è possibile conservare la frolla in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelarla per circa 1 mese.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Trento)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Trento)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Trento)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Trento)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati