Come fare la Torta salata di melanzane

(Catanzaro)ore 20:34:00 del 04/08/2018 - Tipologia: , Cucina

Come fare la Torta salata di melanzane

Se avete utilizzato ingredienti freschi, potete congelare la torta salata sia da cotta che da cruda; nell’ultimo caso potete infornarla direttamente da congelata allungando i tempi di cottura di circa 10 minuti..

Le torte salate sono un’invenzione meravigliosa! Versatili e facili da preparare, rappresentano un’ottima soluzione svuotafrigo se si è a corto di idee e di ingredienti, e possono essere realizzate anche in anticipo.

E’ per questo e tanti altri motivi che siamo certi che la torta salata di oggi vi conquisterà: la torta salata di melanzane è una saporita torta rustica che si presta ad essere servita come antipasto sfizioso o come secondo a base di verdure.

Basta elencare gli ingredienti per far venire l’acquolina in bocca: melanzane e pomodori secchi sono un’accoppiata vincente e rodata; l’aggiunta della scamorza e del Parmigiano non fa che rendere questo matrimonio ancora più solido e appetitoso!

Sia che realizziate da voi la pasta sfoglia o che utilizziate quella già pronta, che seguiate la nostra ricetta o la personalizziate, la torta salata di melanzane sarà in ogni caso una scelta vincente!

Approfittate della bella stagione per provare un'altra delizia appetitosa: la torta salata di zucchine, ricca e gustosa!

Ingredienti per una teglia rettangolare 20x30 cm

Pasta Sfoglia rettangolare 230 g Melanzane lunghe 400 g Scamorza (provola) dolce 250 g Parmigiano reggiano 100 g Pomodori secchi sott'olio 100 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

PER UNGERE LA TEGLIA

Olio extravergine d'oliva q.b.

Come preparare Torta salata di melanzane

Per preparare la torta salata di melanzane, per prima cosa lavate le melanzane e spuntate le estremità, poi tagliatele a fette circolari dello spessore di circa 4 mm usando una mandolina (1) o un coltello. Tagliate anche la scamorza a fette piuttosto sottili (2) e tagliate i pomodori secchi a pezzi grossolani usando un coltello (3).

Prendete una teglia rettangolare della misura di 30x20 cm e ungetela con l’olio (4); srotolate delicatamente la pasta sfoglia, separatela dalla carta forno e adagiatela nella teglia (5), poi bucatela con i rebbi di una forchetta (6).

Aggiungete metà delle fette di melanzana e formate il primo strato, sovrapponendole leggermente per non lasciare spazi vuoti (7), salate e pepate, poi aggiungete la metà dei pomodori secchi (8) e distribuiteli uniformemente sopra le melanzane; distribuite metà del parmigiano grattugiato sopra i pomodori secchi (9) e infine coprite con metà delle fette di scamorza (10); ripetete gli strati aggiungendo le rimanenti fette di melanzana (11), sale e pepe, i pomodori secchi (12),

il parmigiano grattugiato (13) e le fette di scamorza. Ripiegate i bordi della pasta sfoglia verso l’interno (14) e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti o fino a quando la superficie non risulterà bella dorata (15). La vostra torta salata di melanzane è pronta per essere servita ben calda!

Conservazione

La torta salata di melanzane si può conservare in frigorifero, coperta con pellicola o in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Se avete utilizzato ingredienti freschi, potete congelare la torta salata sia da cotta che da cruda; nell’ultimo caso potete infornarla direttamente da congelata allungando i tempi di cottura di circa 10 minuti.

Consiglio

Come in ogni torta salata che si rispetti, potete variare gli ingredienti a seconda dei vostri gusti o necessità: per esempio, potreste aggiungere uno strato di prosciutto cotto a fette oppure usare un altro tipo di formaggio a piacere!

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
Crostata con ricotta e marmellata: guida passo passo
(Catanzaro)
-

Se preferite è possibile conservare la frolla in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelarla per circa 1 mese.
  Di crostate ne abbiamo preparate tante. Dalla più semplice con la confettura...

Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Catanzaro)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Catanzaro)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Catanzaro)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Catanzaro)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati