Come fare il Gazpacho all’anguria

(Napoli)ore 10:07:00 del 31/07/2018 - Tipologia: , Cucina

Come fare il Gazpacho all’anguria

Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali..

Il gazpacho è una preparazione tipica della cucina iberica che è diventata molto famosa soprattutto negli ultimi anni. Molteplici sono infatti le proprietà benefiche del pomodoro, l’ingrediente protagonista della ricetta.

Ebbene noi l’abbiamo messo, solo per un attimo, al secondo posto trasformando la ricetta in una versione molto stuzzicante: gazpacho all’anguria! Un antipasto fresco e saporito, con un incontro di sapori che mettono in chiaro contrasto la dolcezza e l’acidità insieme ad un pizzico di sapidità!

Sarà un mix sbalorditivo per le vostre papille gustative. Noi l’abbiamo servito così, guarnendo con dei fiori eduli e delle mandorle tostate in padella, ma nulla vieta di accompagnare il gazpacho all’anguria con dei tarallini o del pane fatto in casa! Siete pronti per stupire e lasciarvi conquistare da questa ricetta? Si comincia!
Conservazione
Una volta pronto il gazpacho all’anguria si consiglia di consumarlo subito.
Si sconsiglia qualunque forma di conservazione.
Consiglio
Per dare un gusto più deciso al vostro gazpacho all’anguria potrete sostituire la farina di mandorle con quella di nocciole, il colore però ne risentirà.
Se invece volete dare una nota di piccante al piatto aggiungete qualche goccia di tabasco!

Ingredienti
•¼ anguria• •350 g di pomodori• •2 scalogni• •1 cetriolo• •Prezzemolo q.b.• •Basilico q.b.• •1 limone• •2 cucchiai di olio extravergine di oliva• •Sale q.b.• •Pepe q.b.•
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa lavate i pomodori e scottateli in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti. Sbucciateli e togliete i semi, quindi tagliateli grossolanamente.
Tagliate un quarto di anguria ed eliminate i semini. Riducete poi la polpa a tocchetti.
Sbucciate intanto il cetriolo e affettatelo finemente. Cospargete le fettine di sale per eliminare l'acqua, lavateli poi con cura.
Sciacquate prezzemolo, basilico e scalogni e tritate il tutto con una mezzaluna.
Mettete tutti gli ingredienti in un mixer, aggiungete un pizzico di sale e una grattata di pepe, il succo del limone e 2 cucchiai di olio. Frullate fino a ottenere una consistenza molto fine e mettete in frigorifero a raffreddare.
Servite freddo.

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Napoli)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Napoli)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Napoli)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...

Colomba di Pasqua: guida
Colomba di Pasqua: guida
(Napoli)
-

Se volete stupire i vostri invitati per il pranzo di Pasqua, preparate anche la versione salata!
  COLOMBA DI PASQUA RICETTA - I dolci che arricchiscono le tavole degli...

Vitello tonnato: guida
Vitello tonnato: guida
(Napoli)
-

Il vitello tonnato si conserva per 1-2 giorni al massimo in frigorifero, coperto con pellicola. E' preferibile conservare la crema da parte.
  VITELLO TONNATO RICETTA - Molti non sanno che il vitello tonnato, o vitel...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati