Come fare i Saccottini mele e cioccolato

(Palermo)ore 13:20:00 del 13/10/2017 - Tipologia: , Cucina

Come fare i Saccottini mele e cioccolato

I saccottini mele e cioccolato si possono conservare a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per un giorno al massimo..

Suona la campanella, è l’ora della ricreazione finalmente e gli alunni rovistano negli zaini alla ricerca di uno spuntino sfizioso per placare i morsi della fame! Focaccine o pizzette per gli amanti del salato, brioches o ciambelline per i più golosi… la scelta è ampia ma una cosa è certa: una merenda fatta in casa è sempre preferibile, sia dal punto di vista nutritivo che da quello del gusto! Oggi proponiamo alle mamme una deliziosa alternativa alle merendine confezionate, che conquisterà i vostri bimbi col suo ripieno cioccolatoso e ricco di frutta: saccottini mele e cioccolato! Una versione semplificata e in formato mignon del classico pain au chocolat, perfetta per un break genuino e sostanzioso. Sia che li portiate a scuola o in ufficio, i saccottini mele e cioccolato saranno certamente la merenda più invidiata della ricreazione, o magari della pausa caffè!

Ingredienti per l'impasto

Farina 00 260 g Acqua 60 ml Olio di semi 2 cucchiai Uova medie 2 Lievito in polvere per dolci 3 g Sale fino 1 pizzico

PER IL RIPIENO

Cioccolato al latte 60 g Mele 1 Nocciole intere spellate 40 g Cannella in stecche 2 Succo di limone 1

PER SPENNELLARE E SPOLVERIZZARE

Acqua q.b. Uova 1 Zucchero di canna 20 g

Come preparare i Saccottini mele e cioccolato

Saccottini mele e cioccolato

Per realizzare i saccottini mele e cioccolato, per prima cosa preparate l’impasto: setacciate la farina e il lievito in una ciotola, aggiungete il sale (1), l’acqua (2), le uova (3)

Saccottini mele e cioccolato

e l’olio (4). Impastate con le dita per amalgamare tutti gli ingredienti (5), poi trasferite il composto sul piano da lavoro e continuate a lavorarlo fino a formare una palla liscia e uniforme (6). Avvolgete l’impasto con la pellicola e lasciatelo riposare in un luogo fresco per 30 minuti.

Saccottini mele e cioccolato

Nel frattempo occupatevi del ripieno: tritate le nocciole grossolanamente (7), poi lavate la mela e dividetela in spicchi, eliminando il torsolo (8). Infine sbucciate gli spicchi di mela e riduceteli a cubetti (9).

Saccottini mele e cioccolato

Ora versate i cubetti di mela in una padella, aggiungete le stecche di cannella (10) e il succo di limone (11) e fate saltare a fiamma vivace per 5 minuti, dopodiché eliminate la cannella (12).

Saccottini mele e cioccolato

Trasferite le mele in una ciotola, aggiungete le nocciole tritate (13), mescolate bene e lasciate raffreddare (14). In ultimo, tagliate la barretta di cioccolato a bastoncini (15).

Saccottini mele e cioccolato

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, dividetelo in 2 porzioni che stenderete con un mattarello fino a formare un rettangolo di circa 35x20 cm, poi spennellate la superficie con un po’ d’acqua (17). Ripiegate un lato lungo del rettangolo verso il centro (18),

Saccottini mele e cioccolato

fate la stessa cosa col lato opposto (19) e spennellate ulteriormente il rettangolo ottenuto con l’acqua, poi ripiegatelo a metà per il lungo (20) in modo da ottenere un rettangolo di circa 15x20 cm. Lasciate riposare l’impasto per un paio di minuti, poi stendete ancora il rettangolo con il mattarello aiutandovi con un po’ di farina (21). Preriscaldate il forno a 180° in modalità statica.

Saccottini mele e cioccolato

A questo punto potete inserire il ripieno: aggiungete il composto di mele e nocciole a qualche cm di distanza dal bordo superiore del rettangolo ottenuto (22), aggiungete i bastoncini di cioccolato e spennellate la parte inferiore con l’acqua (23); ripiegate il bordo superiore verso di voi in modo da coprire il ripieno (24) e premete delicatamente con le dita per sigillare l’impasto.

Saccottini mele e cioccolato

Aggiungete un’altra fila di bastoncini di cioccolato (25), spennellate la parte inferiore e continuate a ripiegare l’impasto fino a raggiungere l’altra estremità del rettangolo. Infine spennellate la superficie del rotolo ottenuto con un po’ d’acqua (26) e sigillatelo premendo delicatamente. Mantenendo la chiusura verso il basso, dividete ciascun rotolo in 4 parti (27)

Saccottini mele e cioccolato

che trasferirete su una leccarda foderata con carta forno. Spennellate i saccottini con l’uovo sbattuto (28) e spolverizzateli con lo zucchero di canna (29), dopodiché cuocete nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 25 minuti fino a che non diventeranno belli dorati (30). Servite i vostri golosi saccottini mele e cioccolato ancora tiepidi (30)!

Conservazione

I saccottini mele e cioccolato si possono conservare a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per un giorno al massimo. E’ possibile congelarli e scongelarli a temperatura ambiente, riscaldandoli leggermente in forno prima di servirli.

Consiglio

Variate pure il ripieno dei saccottini mele e cioccolato secondo i vostri gusti: per esempio potete sostituire le mele a favore del classico abbinamento pere e cioccolato, oppure potete utilizzare noci o pinoli al posto delle nocciole e aggiungere, se desiderate, una manciata di uvetta o frutti rossi disidratati!

Da: QUI

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Giuggiulena, guida
Giuggiulena, guida
(Palermo)
-

Un regalo fatto con il cuore è sempre ben accetto e se questo è per puro caso un dolce allora sarà sicuramente un dolcissimo pensiero!
Quando arrivano le feste natalizie si è sempre alla ricerca del regalo perfetto...

Come fare le Orecchiette verdi
Come fare le Orecchiette verdi
(Palermo)
-

Per quanto riguarda il tempo di cottura, può variare a seconda della freschezza e dello spessore delle orecchiette: se le lessate appena fatte basteranno 5 minuti, altrimenti ce ne vorranno circa 10-15.
Il loro colore ricorda il Natale, ma hanno dentro tutto il calore del sud… le...

Come fare i Tortini alle tre carote
Come fare i Tortini alle tre carote
(Palermo)
-

Anche la fonduta si può conservare in frigorifero per un paio di giorni; basterà scaldarla per ottenere la consistenza iniziale.
Dolci o salati i tortini sono delle monoporzioni che attirano sempre! Oggi...

Come fare i Totani ripieni al forno
Come fare i Totani ripieni al forno
(Palermo)
-

Potete congelare il tutto una volta cotto e fatto raffreddare se avete utilizzato ingredienti freschi, non decongelati.
I totani, cugini meno pregiati dei calamari. Spesso le due specie vengono...

Zeppole di Natale di pasta cresciuta, guida passo passo
Zeppole di Natale di pasta cresciuta, guida passo passo
(Palermo)
-

E poi potete profumare la glassa al miele con della cannella in polvere oppure scorza di mandarino, limone ed essenza di anice.
Le zeppole di pasta cresciuta sono un altro caposaldo della cucina povera...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati