Combattimenti tra cani: fenomeno davvero raccapricciante a Cremona

CREMONA ore 17:21:00 del 04/01/2015 - Tipologia: Cronaca

Combattimenti tra cani: fenomeno davvero raccapricciante a Cremona

Combattimenti tra cani: fenomeno davvero raccapricciante a Cremona | L’analisi di Italiano Sveglia.

Le persone non si debbono lamentare poi che i cani diventano aggressivi. Di natura, ogni cane è buono e non morderebbe nemmeno un bambino, ma se poi vengono addestrati e istigati all’odio e alla violenza è normale che questi animali diventato aggressivi.

CREMONA - Al momento è solo un sospetto. Ma con evidenze che il presidente di Aidaa, Lorenzo Croce, definisce «degne di essere valutate con la massima attenzione, al punto che stiamo vagliando segnalazioni che ci sono pervenute nelle ultime settimane e che siamo pronti a fornire alle forze dell’ordine competenti»: l’ombra che l’associazione allunga su Cremona e sul Cremonese è quella dei combattimenti clandestini fra cani.

Le lotte, secondo le informazioni in possesso dell’associazione italiana difesa animali e ambiente, si organizzerebbero in alcuni capannoni delle periferia est della città e in altri al confine con il Bresciano.

Articolo di Gerardo

ALTRE NOTIZIE
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?

-

Muffa tossica nelle casette e caporalato nei cantieri post-sisma.
Prima Amatrice, poi Accumoli, infine Arquata del Tronto. Era l’11 giugno...

Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde
Dai sindacati ai pastori sardi, ora la gente e' INCAZZATA davvero col governo gialloverde

-

Sembra un capitolo del romanzo Serotonina, una scena da Gilet Gialli francesi e invece è qui.
Signore e signori, è iniziata l’opposizione. Non solo l’opposizione parlamentare...

Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri

-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...



-


È partita sfida dell'Umbria al decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il tema è...

Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE
Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE

-

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato.
Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati