Colline Prosecco Patrimonio Unesco

(Firenze)ore 08:19:00 del 09/07/2019 - Tipologia: , Ambiente, Curiosità

Colline Prosecco Patrimonio Unesco

COLLINE PROSECCO PATRIMONIO UNESCO - Stavolta un brindisi è d'obbligo in Veneto..

COLLINE PROSECCO PATRIMONIO UNESCO - Stavolta un brindisi è d'obbligo in Veneto. L'UNESCO – Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura – ha infatti inserito le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, in provincia di Treviso, nei siti patrimonio dell'umanità. L'iscrizione è avvenuta oggi a Baku, in Arzebaijan, dove si è tenuta la quarantatreesima sessione del Comitato mondiale dell'ente facente capo all'Onu. Dopo la decisione odierna si allunga l'elenco di tesori italiani iscritti nella lista del patrimonio culturale immateriale dell'Umanità che già conta l'Opera dei pupi (iscritta nel 2008), il Canto a tenore (2008), la Dieta mediterranea (2010) l'Arte del violino a Cremona (2012), le macchine a spalla per la processione (2013), la vite ad alberello di Pantelleria (2014), l'arte dei pizzaiuoli napoletani (2017), la Falconeria e l'arte dei muretti a secco.

COLLINE PROSECCO PATRIMONIO UNESCO - Zaia: riconoscimento che consacra intero territorio  "Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene entrano nel patrimonio dell'Umanità. Ci avevamo creduto sin dall'inizio, dieci anni fa, quando demmo avvio al percorso per candidare questa porzione così unica e particolare del territorio veneto a patrimonio dell'umanità e ora, grazie anche agli approfondimenti richiesti da Icomos, siamo riusciti a portare la palla in meta". Lo scrive su Facebook il presidente del Veneto,

COLLINE PROSECCO PATRIMONIO UNESCO - Luca Zaia, che continua: "Il riconoscimento del massimo organismo mondiale per la tutela dei beni culturali consacra il lavoro di un intero territorio, il laborioso gioco di squadra, creato tra istituzioni, esperti, produttori e abitanti, per identificare e far apprezzare al mondo intero identità, valori e caratteristiche di un paesaggio plasmato dall'attività agricola e che si è conservato integro e autentico attraverso i secoli. Aver realizzato questo sogno, e averlo fatto insieme, esalta la gioia della vittoria"- Per Zaia "l'iscrizione delle colline del Prosecco significa promuovere a livello internazionale un microcosmo fatto di natura e di cultura, di attività rurali e di insediamenti storici che hanno plasmato in modo originale e inconfondibile i rilievi della Sinistra Piave. Il blasone Unesco consacra la particolare conformazione geomorfologica delle nostre colline e il ricamo di coltivazioni vitate, di ciglioni erbosi e terrazzamenti creato nei secoli dal lavoro di agricoltori eroici. D'ora in poi istituzioni, imprenditori e abitanti saranno ancor più impegnati nel conservare l'integrità di questo habitat, salvaguardandone la biodiversità e sviluppando le potenzialità attrattive", conclude. Coldiretti: il picco di esportazioni ha favorito il riconoscimento  L’aumento record del 21% delle vendite in valore nel 2019 sui mercati esteri, dove il prosecco è il vino Made in Italy maggiormente esportato, spinge il riconoscimento da parte dell’Unesco alle bollicine italiane più popolari. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti, Ettore Prandini. Delle 464 milioni di bottiglie Doc vendute lo scorso anno, prodotte su oltre 24mila ettari di vigneti tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, circa 2 su 3 sono state vendute all’estero dove la Gran Bretagna - continua la Coldiretti - è di gran lunga il Paese che ne consuma di più. La produzione è intimamente connessa con le caratteristiche del territorio e del meraviglioso paesaggio delle Colline del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene.

Articolo di Samuele

ALTRE NOTIZIE
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
Milano, ecco la foresta urbana: 3 milioni di piante in piu'
(Firenze)
-

PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa mezzo milione di alberi, e 5 milioni e mezzo nei 133 Comuni circostanti, ma entro il 2030 di piante ce ne saranno 3 milioni in più.
PROGETTO FORESTA URBANA MILANO - Ad oggi in quel di Milano si contano circa...

CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
CACCIA RIAPERTA: fino a 139 animali uccisi al secondo, 460 milioni in 5 mesi
(Firenze)
-

CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni cacciatore ha la possibilità di cacciare un numero massimo di animali per ogni giornata venatoria (carniere giornaliero) e un numero massimo per stagione (carniere stagionale).
CACCIA RIAPERTA IN ITALIA - Le specie cacciabili in Italia sono 48 e ogni...


(Firenze)
-


BAMBINI CHE PASSANO TEMPO CON PAPA' DIVENTANO PIU' INTELLIGENTI - I bambini...

Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
Percepisce reddito di cittadinanza, in cambio pulisce gratis la citta'
(Firenze)
-

REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Un giovane di Castelvetrano, in provincia di Trapani, sta dimostrando che mai accusa fu più immotivata.
REDDITO DI CITTADINANZA? PULISCE GRATIS LA CITTA' - Spesso sentiamo sui...

Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
Terremoto Centro Italia: 94 progetti, solo 8 realizzati
(Firenze)
-

TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la vita, un sms doveva aiutare la speranza di ricostruire una casa, una chiesa, una vita.
TERREMOTO CENTRO ITALIA, BLOCCATI GLI SMS SOLIDALI - Una telefonata salva la...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati