Citta' del Messico, rapina alla Zecca in stile CASA DI CARTA!

(Genova)ore 23:36:00 del 14/08/2019 - Tipologia: , Cronaca, Esteri

Citta' del Messico, rapina alla Zecca in stile CASA DI CARTA!

RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - Dalla Spagna all'altra parte dell'Atlantico: in Messico, nella capitale..

RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - Dalla Spagna all'altra parte dell'Atlantico: in Messico, nella capitale. Solo che questa volta è successo davvero. Non è fiction come nella plauditissima serie tv spagnola "Casa di Carta". Due uomini armati hanno fatto irruzione martedì mattina nel quartier generale della Zecca a Città del Messico e hanno rubato monete commemorative d'oro, per il valore di oltre due milioni di dollari.

RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - A quanto riferiscono i media, due uomini hanno aggredito le guardie della Casa de Moneda, privandoli delle loro pistole, prima di sottrarre oltre 1.500 monete da una camera blindata, che era aperta. Gli inquirenti, riporta la testata La Vanguardia, sospettano che di mezzo ci possa essere qualche impiegato. Il mini commando è poi scappato su delle motociclette, prima dell'arrivo della polizia.

RAPINA STILE CASA DI CARTA CITTA' DEL MESSICO - Non ci sono stati feriti.

Le monete d'oro, conosciute come 'centenarios' e del valore di 50 pesos l'una, erano state coniate nel 1921 per il centenario dell'indipendenza del Messico dalla Spagna

Secondo quanto riporta il quotidiano La Vanguardia, la camera blindata che custodiva le monete era aperta. Per questo motivo gli inquirenti sospettano la complicità di qualche impiegato.

I due autori del colpo si sono poi allontanati a bordo di due motociclette (ricorda qualcosa? Chissà cosa ne penserebbe Tokyo...), e all'arrivo della polizia erano già spariti.

Per la Zecca di Città del Messico si tratta della seconda rapina in poco tempo: ne aveva subita una anche l'anno scorso, quando i ladri approfittarono anche del fatto che l'edificio fosse in ristrutturazione.

Articolo di Gregorio

ALTRE NOTIZIE
Farmaco anti ulcera e anti reflusso Omeprazolo ritirato, ecco perche'
Farmaco anti ulcera e anti reflusso Omeprazolo ritirato, ecco perche'
(Genova)
-

Il precipitato è stato trovato in due lotti, ma tale fenomeno non deve portare ad allarmismi: l’Agenzia Italiana del Farmaco precisa di non doversi preoccupare.
Farmaco anti ulcera e anti reflusso Omeprazolo ritirato - La decisione è...

Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
Guerra, Italia responsabile. Quante armi vendiamo alla Turchia
(Genova)
-

VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In Italia c’è una legge, la 185/90, che vieta di vendere armi ai paesi in guerra.
VENDIAMO ARMI ALLA TURCHIA, ITALIA RESPONSABILE DELLA GUERRA IN SIRIA - «In...

Dazi: tregua tra Usa e Cina, ecco l'accordo
Dazi: tregua tra Usa e Cina, ecco l'accordo
(Genova)
-

USA CINA GUERRA DAZI VICINA ALLA FINE? Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un primo sostanziale accordo commerciale, la prima fase di un'intesa più ampia.
USA CINA GUERRA DAZI VICINA ALLA FINE? Stati Uniti e Cina hanno raggiunto un...

Scandalo milionario Vaticano: la nuova inchiesta
Scandalo milionario Vaticano: la nuova inchiesta
(Genova)
-

Nel mirino operazioni finanziarie e immobiliari. Tra le persone sospese anche Tommaso Di Ruzza, responsabile dell’organismo della Santa Sede per la lotta al riciclaggio
SCANDALO MILIONARIO VATICANO - Un clamoroso scandalo finanziario rischia di...

SOLO IN ITALIA: assunzioni in sanita' in cambio di VOTI
SOLO IN ITALIA: assunzioni in sanita' in cambio di VOTI
(Genova)
-

Secondo l'accusa i concorsi al San Martino erano pilotati dal Partito dei Sardi: ai domiciliari il sindaco di Macomer Succu e l'ex consigliere regionale Cherchi
SARDEGNA, ASSUNZIONI IN SANITA' IN CAMBIO DI VOTI - Augusto Cherchi, ex...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati