Cannelloni giallo oro: guida

(Messina)ore 20:36:00 del 16/03/2019 - Tipologia: , Cucina

Cannelloni giallo oro: guida

Per un piatto ancora più gustoso aggiungete dei cubetti di scamorza affumicata!.

 

La carbonara è uno dei piatti tipici della cucina romana, probabilmente quello più amato in assoluto. Modificarlo è quasi impossibile sia per l'equilibrio di sapori e consistenze, sia per la delicatezza dell'argomento che invoca sempre le attenzioni dei puristi.

I cannelloni giallo oro combinano alcuni elementi fondamentali della ricetta in maniera altrettanto gustosa. Uova, guanciale e Pecorino incontrano (forse per la prima volta!) la panna per un ripieno cremoso con cui farcire ciascun cannellone. La panna infatti si rende necessaria proprio per creare una farcitura dalla texture vellutata e avvolgente che in cottura permetterà ai cannolloni di ammorbidirsi alla perfezione. I cannelloni giallo oro sono perfetti per il pranzo della domenica e piaceranno a tutti i vostri ospiti!

Ingredienti

Cannelloni all'uovo 250 g Uova 6 Parmigiano reggiano 100 g Pecorino 100 g Pepe nero q.b. Guanciale 100 g Burro per ungere la teglia q.b.

PER LA SALSA

Panna fresca liquida 150 g Parmigiano reggiano 60 g

Come preparare i Cannelloni giallo oro

Per preparare i cannelloni giallo oro come prima cosa ripulite il guanciale, eliminando la cotenna sulla base (1). Tagliatelo poi a dadini, o listarelle (2). Scaldate sul fuoco un tegame e versate il guanciale all'interno (5).

Lasciatelo cuocere per circa 10 minuti (4) fino a che risulterà dorato e croccante (5). Poi scolatelo dal suo grasso e trasferitelo su un vassoio foderato da carta da cucina (6). Lasciatelo raffreddare.

A questo punto trasferite il guanciale in un mixer (7) e frullate il tutto (8). A parte in una ciotola rompete le 6 uova, unite il Pecorino grattugiato (9) e il Parmigiano grattugiato, tenendone da parte 10-20 g rispetto alla dose totale (10). Aggiungete il pepe (11) e mescolate il tutto con una frusta (12).

Unite poi anche un po' del guanciale frullato alla crema (13), mescolate ancora e trasferite all'interno di un sac-à-poche (14). Utilizzate il ripieno quindi per riempire i vostri cannelloni, e man mano disponeteli all'interno di una teglia 20x20 cm precedentemente imburrata (15).

Occupatevi poi della salsa, scaldate la panna in un pentolino, unite poi 60 g di Parmigiano (16) e con una frusta mescolate (17) fino a che non sarà completamente sciolto. Versate poi sopra ai cannelloni (18) e aggiungete ancora del pepe nero (19). Coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti. Passato questo tempo estraete la teglia dal forno, eliminate l'alluminio e sistemate sopra il guanciale rimasto (21) e il parmigiano tenuto da parte all'inizio (22-23). Ripassate in forno in modalità grill a 250° per altri 3 minuti. Quando il guanciale sarà croccante sfornate e servite i vostri cannelloni (24).

Conservazione

Una volta cotti i cannelloni alla carbonara si possono conservare in frigorifero per 1-2 giorni al massimo.

Consiglio

Per un piatto ancora più gustoso aggiungete dei cubetti di scamorza affumicata!

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pizza di carne: guida
Pizza di carne: guida
(Messina)
-

Innanzitutto potete arricchire l’impasto della vostra pizza di carne con delle erbe aromatiche o spezie a piacere: prezzemolo, aglio e paprika affumicata.
  Qualcuno potrebbe infastidirsi nel sentirla chiamare pizza, ma la pizza di...

Uova alla monachina: guida
Uova alla monachina: guida
(Messina)
-

E' importante che la besciamella sia più densa del normale perché fungerà da collante quando dovrete ricomporre le uova.
  Le uova ripiene sono un classico fra gli antipasti di Pasqua, ma quelle che...

Simnel cake: guida
Simnel cake: guida
(Messina)
-

Se desiderate portarvi avanti con le preparazioni potete realizzare la base della torta il giorno prima oppure potete congelarla.
  SIMNEL CAKE RICETTA - Dalla colomba alla pastiera, passando per tutte le...

Sardenaira: guida passo passo
Sardenaira: guida passo passo
(Messina)
-

L’impasto si può realizzare anche con la planetaria munita di gancio per impasti. Se preferite potete utilizzare i pomodori freschi al posto della polpa di pomodoro.
  Intorno al 1450 nasce a Nizza la pissaladière, una gustosa focaccia condita...

Come fare i Conchiglioni ripieni
Come fare i Conchiglioni ripieni
(Messina)
-

Un'altra variante gustosa è la versione in bianco senza sugo di pomodoro: basterà insaporire con della cremosa besciamella!
  I conchiglioni sono un formato di pasta che accende la fantasia: si prestano...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati