Banco e zainetto...e lo schiavetto e' perfetto!

(Torino)ore 19:17:00 del 02/02/2018 - Tipologia: , Denunce, Sociale

Banco e zainetto...e lo schiavetto e' perfetto!

Per raggiungere questo obiettivo bisogna anzitutto non avere adulti catechizzati e dunque catechizzanti, professanti la fede del loro lavoro e della loro morale, bisogna non avere insegnanti scolarizzati, bisogna semmai avere insegnanti che non credano pi.

Banco e zainetto e lo schiavo è perfetto.E’ nato prima l’uovo o la gallina? Il problema non me lo pongo. invece mi sta a cuore una certezza: se io ho una persona che ha imparato a fare l’idraulico, e se questo idraulico crede fermamente in ciò che fa, nella bontà del suo lavoro, nonostante i fatti lo contraddicano, è completamente sciocco da parte mia mandare mio figlio da questo idraulico a imparare a fare un’altra cosa che non sia l’idraulica.

Cioè,mi pare ovvio che l’idraulico gli insegnerà a fare e ad essere quello che egli sa ed è.

Ora, allo stesso modo, a me sembra completamente idiota sperare di cambiare la società mandando mio figlio a scuola, laddove mio figlio troverà adulti già ferocemente scolarizzati che gli insegneranno ad essere e a fare quello che essi hanno imparato ad essere e a fare, credendoci profondamente. Non esiste una sola scuola al mondo dove il maestro dica al bambino di non credergli e di disobbedirgli affinché la società possa cambiare.

Per raggiungere questo obiettivo bisogna anzitutto non avere adulti catechizzati e dunque catechizzanti, professanti la fede del loro lavoro e della loro morale, bisogna non avere insegnanti scolarizzati, bisogna semmai avere insegnanti che non credano più nel supposto e sedicente ruolo emancipatore della scuola.

Come fare? Sembra una cosa assurda, vero? Certo, ormai in questa società una vera idea di libertà sembra una cosa assurda e anche pericolosa. Per questo occorre cambiare veramente le cose.

E come? Non più creando adulti come noi. La logica impone dunque la descolarizzazione della società, affinché i bambini crescano imparando incidentalmente quello che desiderano imparare, in quella immensa scuola che è il mondo, la vita, diventando quello che desiderano essere, e non quello che gli adulti hanno deciso per loro. La natura stessa mette dentro ogni bambino la spontanea curiosità e una straordinaria predisposizione all’apprendimento.

La scuola uccide la curiosità e questa predisposizione, uccide la gioia innata di imparare, la scuola snatura le persone, è fatta apposta per questo crimine e per addestrare all’obbedienza i futuri schiavi! Per avere una società diversa, senza servi e di conseguenza senza padroni, bisogna che i bambini crescano secondo la loro natura, secondo i loro bisogni, e non secondo ciò che gli adulti servi pensano che occorra loro, altrimenti renderanno i bambini dei perfetti costruttori di questa stessa società. Leggete Descolarizzare la società di Ivan Illich, e non credete a chi vuole riformare la scuola o ‘cambiarla dal di dentro’. Il male si elimina, non si ri-forma.

Da: QUI

Articolo di Samuele

ALTRE NOTIZIE
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
(Torino)
-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...

Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
Luigi Di Maio proporra' di allearsi con le liste civiche
(Torino)
-

Luigi Di Maio annuncia una rivoluzione interna al Movimento 5 Stelle per quanto riguarda le elezioni locali.
Il Movimento 5 Stelle si appresta a dar vita a una nuova rivoluzione interna,...

Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
(Torino)
-

Il Sud è stato raccontato come il territorio dei nullafacenti che aspirano al sussidio. Converrà rovesciare il punto di vista. È il luogo dove si fanno 800 chilometri per conquistarsi un contratto.
La politica che si interroga sui motivi della rivolta elettorale del Sud...

Donna di 106 anni ammette: 'il segreto per vivere cosi'? ESSERE SINGLE'!
Donna di 106 anni ammette: 'il segreto per vivere cosi'? ESSERE SINGLE'!
(Torino)
-

L’ultracentenaria inglese si è sempre tenuta lontana dallo stress delle relazioni sentimentali. Al pub ci è andata solo una volta: preferisce fare maglia e giardinaggio. E ha sempre percorso chilometri a piedi
Quando le chiedono se è stata sposata e come era suo marito, lei risponde: «Non...

Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
(Torino)
-

Muffa tossica nelle casette e caporalato nei cantieri post-sisma.
Prima Amatrice, poi Accumoli, infine Arquata del Tronto. Era l’11 giugno...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati