ARISA CANTA AI FUNERALI DEI CONIUGI SILVANA E LUCIANO

(Chieti)ore 23:09:00 del 02/02/2017 - Tipologia: , Cronaca, Cultura, Curiosità, Editoria, Sociale

ARISA CANTA AI FUNERALI DEI CONIUGI SILVANA E LUCIANO

Inaspettata la performance che Arisa ieri ha presentato ai funerali di 2 delle vittime dell'Hotel Rigopiano.La gente era commossa..

Arisa ai funerali di due vittime del Rigopiano .


Si è nascosta tra la folla, finché non ha preso il microfono e ha intonato 'L'amore della mia vita'. La commozione all'intonare le prime strofe della canzone ha coinvolto tutti.

La cantante Arisa ha voluto omaggiare Luciano Caporale e Silvana Angelucci, due delle 29 vittime dell'hotel Rigopiano, partecipando ai funerali che si sono celebrati oggi nella chiesa di Santo Stefano di Castel Frentano (Chieti).

Un momento inaspettato anche: , Arisa ha partecipato in silenzio al rito funebre fino al momento in cui non ha intonato il suo singolo tratto dall'album 'Guardando il cielo'.

Non un brano qualsiasi qualsiasi ma la canzone che i coniugi Caporale hanno sempre cantato nel viseo rilanciato sul web prima della loro morte. Luciano aveva 52 anni, e Silvana ne aveva 48, erano in vacanza all'hotel Rigopiano. Il destino ha voluto proprio che i due coniugi vedendo le condizioni meteo e l'impraticabile zona off decidessero si fermarsi un'altra notte li dove la slavina ha segnato per sempre le loro vite e le vite dei loro cari per sempre.

Tutta la comunità si è stretta attorno all'immenso dolore dei figli Nicola, studente universitario, ed Elia, che ha scelto di seguire le orme dei genitori come acconciatore. I coniugi vengono ricordati per l'immensa generosità e il costante impegno sociale e culturale in paese, Luciano e Silvana sono stati ricordati dal parroco don Roberto Geroldi che nell'omelia ha evidenziato come "Luciano e Silvana abbiano sempre accolto ognuno come essere unico e condiviso amore senza confini".

La gente commossa li ricorderà sempre sorridenti e dediti al prossimo.

Articolo di Luca

ALTRE NOTIZIE
Mentre SPRECHIAMO DENARO per Natale, in Africa UN VIRUS peggio della morte nera
Mentre SPRECHIAMO DENARO per Natale, in Africa UN VIRUS peggio della morte nera
(Chieti)
-

Il Malawi si sta organizzando per difendersi dall’epidemia di peste dal Madagascar, come riportato dal Daily Mail, dove si evidenzia che la malattia non cessa di diffondersi su tutto il territorio dell’isola africana
Il Malawi si sta organizzando per difendersi dall’epidemia di peste dal...

Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
(Chieti)
-

Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno.
Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno....

Inno di Mameli: L'INNO DELLA MASSONERIA ITALIANA
Inno di Mameli: L'INNO DELLA MASSONERIA ITALIANA
(Chieti)
-

Vi siete mai chiesti perché il nostro inno di Mameli inizia con la parola “fratelli” ?Non è per il motivo scontato che tutti pensano….
Vi siete mai chiesti perché il nostro inno di Mameli inizia con la parola...

Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO
Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO
(Chieti)
-

Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono ritrovati per le strade oltre 250 poliziotti in difesa del Gasdotto.
Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono...

Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!
Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!
(Chieti)
-

I veri misteri che il capo dei capi si è portato nella tomba sono tantissimi...
Dal dicembre 1995, Riina è stato rinchiuso nel supercarcere dell'Asinara, in...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati