Arepas ripiene di carne: guida

(Milano)ore 12:49:00 del 11/02/2019 - Tipologia: , Cucina

Arepas ripiene di carne: guida

In alternativa all’edamer potete utilizzare un altro formaggio di vostro gradimento. Se ne gradite il sapore, provate ad aggiungere il coriandolo fresco al posto del prezzemolo!.

 

Se non avete ancora mai provato le arepas, è arrivato il momento di farlo! Queste versatili focaccine di farina di mais tipiche del Venezuela e della Colombia possono essere gustate in ogni momento della giornata: a colazione con un velo di burro e marmellata, da sole come accompagnamento per le pietanze oppure come pasto vero e proprio, farcite con gli ingredienti più vari… noi ci siamo ispirati ai sapori venezuelani e vi proponiamo la ricetta delle arepas ripiene di carne! La carne di manzo sfilacciata, risultato di ore di cottura insieme a peperoni, cipolle e cumino, viene arricchita con guacamole e formaggio grattugiato per un mix dal gusto esplosivo e semplicemente irresistibile… ma voi non siate timidi: se le nostre arepas ripiene di carne vi hanno stuzzicato, sentitevi liberi di sostituire o aggiungere altri elementi, come per esempio uova o fagioli, per rendere onore a questo imperdibile street food sudamericano!

Ingredienti per 8 arepas

Farina di mais bianco precotto 320 g Acqua 400 g Olio di semi di mais 1 cucchiaio Sale fino 1 cucchiaino

PER LA CARNE SFILACCIATA

Manzo punta di petto 1350 g Cipolle 350 g Peperoni rossi 350 g Aglio 1 spicchio Acqua 500 g Rum 40 g Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai Paprika affumicata 1 cucchiaio Cumino in polvere 1 cucchiaio Sale fino 1 cucchiaio Pepe nero 1 cucchiaio

PER IL GUACAMOLE

Avocado 2 Succo di lime 1 Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio Sale fino q.b.

PER FARCIRE

Edamer da grattugiare 120 g Prezzemolo q.b.

Come preparare le Arepas ripiene di carne

Per realizzare le arepas ripiene di carne, per prima cosa occupatevi della marinatura: mettete la punta di petto in una pirofila e condite con il sale (1), la paprika (2), il cumino (3) e il pepe.

Massaggiate bene la carne su ogni lato e lasciatela marinare a temperatura ambiente per almeno 2 ore (4). Nel frattempo mondate le cipolle e il peperone e tagliateli a cubetti (5-6).

Trascorso il tempo della marinatura, scaldate l’olio in una casseruola e brasate la carne su tutti i lati a fuoco vivace per un totale di 10 minuti (7-8). Mettete un attimo da parte la carne e versate le cipolle e i peperoni nella stessa casseruola, aggiungete lo spicchio d’aglio schiacciato (9) e mescolate bene per insaporire il tutto.

Dopo circa 5 minuti sfumate con il rum e lasciate evaporare (10), dopodiché trasferite nuovamente la carne nella casseruola e aggiungete l’acqua (11). Coprite con il coperchio (12) e cuocete a fuoco medio per circa 2 ore e mezza.

Verso la fine del tempo di cottura della carne, potete dedicarvi alla preparazione delle arepas: versate l’acqua in una ciotola (13), aggiungete il sale (14) e l’olio (15) e mescolate per sciogliere il sale.

Aggiungete gradualmente la farina mentre mescolate con la punta delle dita (16) per amalgamare tutti gli ingredienti (17) fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto che lascerete riposare nella ciotola per circa 3 minuti (18).

A questo punto dividete l’impasto in 8 porzioni da circa 90 g l’una (19) e formate delle palline (20), poi schiacciatele con il palmo della mano fino a uno spessore di 1,5 cm (21).

Adagiate i dischi ottenuti su un tagliere e modellateli con le mani per ottenere una forma regolare (22). Scaldate un paio di cucchiai di olio di semi in una padella e cuocete le arepas a fiamma media per 4 minuti da un lato (23) e 3 minuti dall’altro (24): dovranno risultare dorate con delle macchioline più scure. Dopo averle cotte, tenetele momentaneamente da parte coprendole con un canovaccio.

Quando la carne sarà cotta, trasferitela in una ciotola e sfilacciatela con una forchetta, eliminando il grasso e le ossa (25), poi aggiungete il fondo di cottura con le verdure (26) e mescolate bene il tutto (27).

In ultimo preparate il guacamole: dividete gli avocado a metà e svuotate la polpa all’interno di una ciotola, poi aggiungete il succo di lime (28), l’olio (29) e il sale e schiacciate il composto con una forchetta fino ad ottenere una consistenza cremosa (30).

Ora siete pronti per assemblare i panini: tagliate le arepas a metà in orizzontale (31) e farcite con la carne sfilacciata (32), il guacamole (33), l’edamer grattugiato (34) e del prezzemolo tritato (35). Le vostre arepas ripiene di carne sono pronte per essere gustate (36)!

Conservazione

Si consiglia di consumare le arepas ripiene di carne appena pronte. Le arepas non farcite si possono congelare dopo la cottura.

Consiglio

Se desiderate potete sostituire il manzo con il pollo per ridurre i tempi di cottura e aggiungere dei pomodorini freschi al posto dei peperoni. In alternativa all’edamer potete utilizzare un altro formaggio di vostro gradimento. Se ne gradite il sapore, provate ad aggiungere il coriandolo fresco al posto del prezzemolo!

Giallozafferano

 

Articolo di Carla

ALTRE NOTIZIE
Pancotto del Gargano: come fare
Pancotto del Gargano: come fare
(Milano)
-

Bastano questi pochi ingredienti infatti per dar vita a una pietanza autenticamente genuina e nutriente, capace di scaldare il cuore delle generazioni passate e future… per questo vi invitiamo a gustare il pancotto del Gargano con un buon bicchiere di vin
  La cucina contadina viene spesso definita povera perché realizzata con...

Ciambella abbraccio: guida passo passo
Ciambella abbraccio: guida passo passo
(Milano)
-

Per preparare la ciambella abbraccio innanzitutto lasciate a temperatura ambiente sia le uova che la panna, poi sciogliete il burro in un pentolino e lasciatelo intiepidire.
  Diciamoci la verità, cosa c'è di meglio di un abbraccio? Quello caldo della...

Sandwich di pollo: guida
Sandwich di pollo: guida
(Milano)
-

Tenete da parte le verdure e occupatevi del pollo arrosto: eliminate la pelle e le ossa e sfilacciatelo, raccogliendolo in una ciotola capiente (4): vi occorrono circa 300 g di pollo.
  Quanto volte vi sarà capitato di avanzare del pollo arrosto fatto in casa...

Crocchette di riso giallo con stracchino: guida passo passo
Crocchette di riso giallo con stracchino: guida passo passo
(Milano)
-

Le crocchette di riso giallo e stracchino possono essere formate e conservate fino a 12 ore in frigorifero prima di passarle in uovo e pangrattate e poi cuocerle.
  Amanti del risotto alla milanese oggi vogliamo farvi strabuzzare gli occhi...

Frittata di cavolfiore: guida
Frittata di cavolfiore: guida
(Milano)
-

Per preparare la frittata di cavolfiore come prima occupatevi di quest'ultimo. Staccate le cimette (in modo da ottenerne 400 g), lavatele e poi sbollentatele in acqua bollente e salata per una decina di minuti (2-3).
  La frittata è una delle ricette più classiche, semplice da preparare e amata...



Leggendo | Richiesta informazioni | Sitemap articoli

2013 Leggendo - Tutti i diritti riservati